LUTTO

clip_image002OPERA NOMADI LAZIO Ente Morale (D.P.R. 26.03.1970 n.347) Ai Coordinatori ed agli Operatori del Centro Comunale di Accoglienza delle Comunità Rom di Via Visso – Roma Incarico i due Coordinatori Signora D’Antonio e Dr. Papini di organizzare nel cortile del Centro Comunale d’Accoglienza per Rom Bosanzi Vlasenizaqi, Rom Bosanzi Mostareqi e Rom Rumunija di Via Visso in Roma Tiburtina un momento di raccoglimento alle ore 13 ed alle ore 18e30 di domani lunedì 20 Aprile 2015, in solenne memoria dei 700 fratelli africani morti in mare per colpa delle guerre volute dal nord del Mondo che dal 1492 sfrutta il Sud del Mondo. Appare incredibile, ma devo riconoscere che i nostri Rom Balcanici immigrati comodamente in Italia via autobus sono di fatto dei “privilegiati”. Tacciano quelli che dovevano “liberare” l’Iraq, l’Afghanistan e la Libia dalle “dittature” e perciò hanno sostenuto, od addirittura finanziato, i peggiori cannibali che adesso controllano /”sgovernano”/ la sorte di milioni di innocenti. Tacciano. Perchè sono loro i responsabili (poco importa se “indiretti”) della morte di questi fratelli. Onore ai pescatori siciliani e tunisini che rischiano la vita per salvare questi fratelli. Dr. Isp. Massimo Converso Presidente Opera Nomadi 0982-95509 06-44704749



19/04/2015    Direzione Generale (Roma)    Diritti