GLI ADOLESCENTI ROM IN VISITA al CARCERE di VIA TASSO ed alle FOSSE ARDEATINE

I ROM ed il 16 OTTOBRE 1943 GLI ADOLESCENTI ROM IN VISITA al CARCERE di VIA TASSO ed alle FOSSE ARDEATINE A gruppi guidati dalle educatrici dell’Opera Nomadi gli adolescenti Rom di Nomentano (Via della Cesarina) e San Paolo hanno visitato gli orrori del nazista Priebke cioè il carcere di Via Tasso dove torturava gli antifascisti e le Fosse Ardeatine dove assassinò personalmente con un colpo alla nuca altri antifascisti. Una di queste adolescenti, Jennyfer di 15 anni, è stata inserita dal Comune nel VIAGGIO DELLA MEMORIA ad Auschwitz dove c’è un monumento eretto dai Sinti tedeschi e dai Rom Polacchi nell’esatto punto delle baracche dello ZIGEUNER LAGER. Jennyfer ha anche incontratto l’altra Assessora Comunale RITA CUTINI. Sembra non casuale a questo punto che l’Assessora Comunale CATTOI abbia finalmente preso in esame il programma per le scuole romane riguardante gli STERMINI DIMENTICATI (OMOSESSUALI, DISABILI, ROM/SINTI) e che era stato fermato dal 2009 nei cassetti dell’Assessorato per pregiudizi di alcuni amministrativi. Il progetto è stato redatto dall’Opera Nomadi, dall’Associazione Disabili A.V.I., dal Circolo di Cultura Omosessuale MARIO MIELI e dal Prof. Claudio Procaccia della Comunità Ebraica di Roma. _______________________________



16/10/2013    Direzione Generale (Roma)    Diritti