25 Gennaio 2012 ore 17

L’irrinunciabile esigenza di fornire uno strumento di comprensione di questa dimenticata pagina di storia del razzismo, sintetizzata nella felice collaborazione fra l’Opera Nomadi, il Circolo di Cultura Omosessuale “Mario Mieli”, l’Associazione Vita Indipendente (in fraterna paritaria collaborazione con la Comunità Ebraica di Roma e l’ANPI), questo libro ed il filmato riuniscono il percorso tragico degli stermini che non sono menzionati nemmeno nella Legge 211 sulla Giornata della Memoria, quelli che videro circa un milione di Rom/Sinti, di disabili, di omosessuali eliminati in modo scientifico dal nazifascismo. Il tragico inizio si ebbe con la sterilizzazione dei disabili già nel 1933 negli stessi ospedali dove erano ricoverati per passare alle camere a gas nei sotterranei, transitando per le Olimpiadi di Berlino del 1936 allorché i Sinti Tedeschi furono rinchiusi nei primi campi di concentramento, proseguendo sulla schedatura degli omosessuali ed il progressivo avvio ai campi di sterminio di cui Dachau appare come la sintesi mostruosa della soluzione finale per questi tre gruppi di presunti diversi. Programma Evento Presentazione del libro GLI STERMINI DIMENTICATI 1933-1945 (CISU Editore, 2009) con gli autori Proiezione filmato GLI STERMINI DIMENTICATI 1933-1945 Mostra fotografico-documentaria sui tre stermini Dibattito con: BIANCA BRACCITORSI Vice Presidente Regionale ANPI MASSIMO CONVERSO Presidente Nazionale Opera Nomadi ANDREA BERARDICURTI Segretario Politico Circolo di Cultura Omosessuale “Mario Mieli” SILVIA CUTRERA A.V.I. Associazione per la Vita Indipendente delle persone disabili



18/01/2012    Direzione Generale (Roma)